Home » L’organizzazione Confaipe

L’organizzazione Confaipe

di malive70

La ConfAIPE – Confederazione delle Associazioni di Imprese e Professionisti Europei – è una Confederazione Sindacale datoriale non profit, con l’obiettivo, a livello nazionale ed internazionale, di diffondere nelle Istituzioni pubbliche e private, nelle associazioni, nelle scuole, nelle università e nelle imprese di qualsiasi tipo, ordine e grado, la cultura dell’etica economica, ambientale e della legalità, favorendo il gioco di squadra tra gli attori del sistema economico, finanziario, sociale ed Istituzionale.
I servizi offerti vanno dalla consulenza legale e tecnica, alla gestione delle risorse umane, dai servizi finanziari a quelli assicurativi, dall’internazionalizzazione (la Confederazione è già presente direttamente in 14 regioni italiane e in Romania, Bulgaria e Albania), ai finanziamenti, alla formazione professionale, dall’internazionalizzazione ed al commercio elettronico.
La prima assemblea – svoltasi l’8 febbraio scorso on line – è stata moderata dal Dr. Luca Guazzati direttore della testata “Senzaetà Salute e Famiglia”.
Sono intervenuti aprendo i lavori, il presidente nazionale Dr. Pietro Romano, con i vice presidenti Dr. Vito Polizzi e l’Avv. Federico Zinna, il Presidente onorario Dr. Giovanni Piccolo in collegamento da Berlino, il coordinatore dei Comitati tecnici Dr. Donato Menechella ed il presidente del Comitato scientifico Prof. Francesco Saverio Coppola. Sono intervenuti Mario Grossi, che sarà il coordinatore dell’area del Triveneto oltre che punto di riferimento per i processi di internazionalizzazione, Simona Milano, responsabile della Calabria, Tiziano Soave, esperto del settore assicurativo e finanziario e Angelo Zurzolo che si occuperà di sicurezza aziendale.
Sono stati illustrati alle sedi regionali il programma di sviluppo e gli obiettivi per l’anno in corso.
Entro il 2021 la Confaipe sarà presente in tutta Italia con numerose sedi per stare al fianco delle imprese e sostenere il loro sviluppo attraverso un’attività di consulenza e formazione specifica, le regioni collegate erano: Piemonte, Valle d’Aosta, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Tentino, Alto Adige, Emilia Romagna, Marche, Campania, Puglia, Calabria, Sicilia, Sardegna. L’evento è stato trasmesso sulla piattaforma in rete noi.italiani.it.

Related Articles

Lascia un commento